E’ nato BitcoinCash, e vale circa 200 dollari (per ora)

BitcoinCashBitcoinCash è nato: www.btcforkmonitor.info. Tuttavia per ora (18:52 di martedì 1 agosto 2017) non è ancora stato minato alcun blocco: blockchair.com/bitcoin-cash/blocks.

Fino a che non sarà minato il primo blocco di fatto nessuno potrà inviare o ricevere BCH. Il primo blocco è atteso per stasera circa, ma la velocità con cui vengono minati i blocchi della nuova catena potrebbe essere un problema.
Infatti solo pochi miners stanno minando i blocchi della nuova catena, e con solo una porzione della loro potenza di calcolo (la maggior parte la stanno mantenendo sulla catena originale del Bitcoin). Visto che per ora la difficoltà per chi mina BCH è la medesima del BTC (che è molto elevata), il fatto che ci sia poca potenza di calcolo fa sì che occorra molto tempo per minare i blocchi di BCH. La difficoltà dovrebbe diminuire nei prossimi giorni rendendo più veloce minare i nuovi blocchi, ma per ora il BitcoinCash è molto lento.

Tuttavia ad esempio su Kraken sono già iniziati gli scambi della nuova valuta: in questo momento viene scambiata a circa 200 Dollari, ovvero la metà di quanto era stato preventivato, e circa 100 dollari sotto il valore dei futures.
Su altre piattaforme però il valore è differente: 0,072 BTC su TheRock (pari a circa 198 Dollari), e addirittura 0,11 BTC su Viabtc (303 Dollari). I futures invece sono a 252 Dollari.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Il Bitcoin invece ha tenuto molto bene: su Kraken è ancora sopra i 2.700 Dollari, e su Coinbase è addirittura sopra i 2.750 Dollari. Come dicevamo in un precedente articolo più sarà basso il valore del nuovo BCH più terrà il valore del BTC. Quindi per ora i “pericoli” per il Bitcoin sembrano scampati (ammesso che ve ne fossero), mentre il futuro della nuova valuta appare ancora decisamente incerto.

Crypto Green Mining
E’ nato BitcoinCash, e vale circa 200 dollari (per ora) ultima modifica: 2017-08-01T19:03:58+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti