Google lancia il Blockchain Node Engine per Ethereum

Oggi Google Cloud ha annunciato ufficialmente il lancio del servizio Blockchain Node Engine, ovvero un nodo in hosting fully managed per sviluppo di progetti Web3.

Nel comunicato ufficiale si legge che l’impegno di Google Cloud è quello di aiutare gli sviluppatori Web3 a creare e distribuire nuovi prodotti su piattaforme basate su blockchain.

Si legge anche esplicitamente che Ethereum sarà la prima blockchain supportata da Blockchain Node Engine.

Già a gennaio avevano iniziato a circolare voci di un ingresso di Google nel settore crypto, mentre solo pochi giorni fa hanno annunciato ufficialmente l’abilitazione dei pagamenti in criptovalute proprio su Google Cloud.

Da notare che Google, a differenza di Facebook, non ha scelto di creare una propria stablecoin o criptovaluta, ma di utilizzare invece le blockchain già esistenti e funzionanti.

Con la decisione resa nota oggi le criptovalute entrano definitivamente anche all’interno dell’ecosistema Google.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.