Criptovalute: Visa intende lanciare il proprio wallet

Mike Kondoudis, avvocato specializzato in trademark, ieri ha rivelato che Visa ha presentato due domande di marchi relativi alle criptovalute.

Analizzando le applicazioni per cui sono state presentate queste richieste, si dedurrebbe che la celeberrima società di servizi finanziari intenda lanciare il proprio wallet di criptovalute.

Infatti le domande riguardano la gestione delle transazioni digitali, virtuali ed in criptovalute, wallet di valute digitali e criptovalute, NFT ed asset virtuali, ambienti virtuali.

Nella domanda la società cita esplicitamente i wallet crypto, quindi non ci possono essere dubbi.

Inoltre dato che si tratta di trademark, ovvero marchi registrati (brand), si ipotizza che siano pronti a lanciarli sul mercato.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.