Facebook crolla in borsa per il calo del fatturato

Ieri sera, dopo la chiusura dei mercati USA, il titolo META (Meta Platforms) in after-market è crollato del 20%.

Meta Platforms è il nuovo nome della società che fino all’anno scorso si chiamava Facebook, e che ancora oggi è proprietaria dell’omonimo social network.

In questo momento su Euronext è arrivata a -23% rispetto a ieri. Rispetto ad inizio anno sta perdendo più del 70%.

Il problema sono i risultati economici del terzo trimestre pubblicati ieri.

C’è addirittura chi l’ha definita una “trimestrale da incubo“!

L’utile per azione è risultato essere del 13% inferiore alle attese, mentre il fatturato è risultato essere in calo del 4%. L’utile operativo addirittura è sprofondato del 46% su base annua.

Il grosso problema è che già il trimestre precedente non era stato buono. Quindi le prospettive future non sono affatto rosee.

Anzi, con la possibile futura concorrenza del nuovo Twitter di Elon Musk sembrano davvero cupe.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.