Bitcoin scende sotto quota 9.000 dollari

crolloDa ieri sera è iniziato un nuovo calo del prezzo di Bitcoin.

Rispetto a ieri mattina il prezzo ora è calato ben sotto i 9mila dollari, con una perdita del 15% in un giorno.

Insomma, il valore è tornato ai livelli di fine Novembre 2017. E questo calo potrebbe continuare ancora: ricordatevi che ad esempio la nostra fonte americana che non possiamo citare sostiene che potrebbe persino scendere attorno a quota 7.000 dollari (questa tuttavia non è una previsione, ma solo un’ipotesi).

Il grafico dei volumi parla chiaro: nelle ultime settimane stanno dominando gli “orsi“, e i volumi di vendita si sono impennati. A dicembre invece dominavano i “tori”, ed erano gli ordini di acquisto ad essersi impennati.

Da un lato l’eccesso di entusiasmo di Dicembre è terminato, dall’altro le notizie poco rassicuranti di questi giorni (come quella su Tether) stanno spronando gli orsi a vendere. Questa situazione probabilmente è destinata a perdurare ancora almeno per qualche settimana.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.