Anche l’App Square consente la compravendita di Bitcoin

squareSquare è un’App che consente di ricevere ed inviare denaro. Il CEO è Jack Dorsey, che è anche il CEO ed il cofondatore di Twitter. L’azienda è quotata a Wall Street, con una capitalizzazione di mercato di quasi 18 miliardi di dollari.

E’ stato lo stesso Jack Dorsey, ovviamente su Twitter, a dare la notizia ieri: “Gli acquisti (e le vendite) istantanee di Bitcoin sono ora disponibili alla maggior parte degli utenti dell’App Cash [Square ha diverse funzionalità]. Supportiamo Bitcoin perchè lo vediamo come un percorso di medio/lungo periodo verso un migliore accesso al mondo finanziario per tutti. Questo è solo un piccolo passo”.

Dal momento che Square opera su punti di vendita di rete (POS) l’aggiunta di BTC ai suoi servizi significa che in futuro qualsiasi commerciante che utilizzasse questo sistema sarebbe potenzialmente in grado di accettare Bitcoin come forma di pagamento. Inoltre per ora non verranno aggiunte spese di transazione aggiuntive per l’acquisto e la vendita di BTC.

Sarà l’applicazione stessa a calcolare il prezzo al quale acquistare e vendere, utilizzando un prezzo medio di mercato calcolato sulla media dei principali exchange. Gli utenti potranno acquistare fino a 10mila dollari in BTC alla settimana, mentre non ci sono limiti per la vendita.

Quindi mentre i mercati sono prudenti (se non addirittura dormienti), il mondo va avanti, evolve, e gli strumenti che utilizzano le criptovalute sono sempre di più. La definizione di Jack Dorsey di Bitcoin come un “progetto di medio/lungo periodo” è probabilmente la chiave giusta (se non l’unica) per comprendere come stia evolvendo questo mondo, e dove potrebbe andare a parare.

Fonte: squareup.com/help/us/en/article/6308-cash-app-and-bitcoin-faq

Anche l’App Square consente la compravendita di Bitcoin ultima modifica: 2018-02-01T15:41:01+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti