Bitcoin scende di nuovo sotto quota 8mila dollari

crolloDopo essere tornato sopra quota 9mila, stanotte Bitcoin invece scende di nuovo sotto quota 8mila.

Sono periodi di grande volatilità, con sbalzi continui sia verso l’alto che verso il basso. Dopo il crollo del 9 marzo, che ha riportato il prezzo da 11mila a 9mila dollari, si è innescato un saliscendi che per ora non sembra accennare ad arrestarsi.

C’è molta incertezza, sia sul mercato, sia riguardo il futuro di quest tecnologia: verrà regolamentata? Se sì, come?

C’è persino incertezza sulla definizione stessa di Bitcoin, come moneta, commodity, security, o “token di pagamento“. Tutta questa incertezza rende i mercati a volte dubbiosi, a volte scettici, e questo contribuisce a mantenere bearish il mercato.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.