Secondo Bitmex Tether sarebbe solvibile (ma potrebbe essere sospesa)

tetherTether è la società che emette e gestisce i Tether Dollars (USDT), ovvero una criptovaluta il cui valore è allineato a quello del Dollaro americano (1 USDT = 1 USD). In questo momento ci sono in circolazione più di 2 miliardi USDT, pari ovviamente a più di due miliardi di dollari.

Per garantire il vero valore di USDT Tether deve garantire che ogni singolo token possa essere convertito in 1 dollaro in qualsiasi momento, pertanto deve avere in cassa tutti quei 2 miliardi di dollari americani, qualora tutti  possessori di USDT volessero cambiarli in USD. Nei mesi scorsi sono state sollevate diverse obiezioni su questo punto, perchè si sospettava che Tether non avesse in cassa quel denaro.

Invece secondo un’analisi di Bitmex Research Tether sarebbe solvibile, perchè sembrerebbe poter effettivamente detenere riserve per una quantità pari a quella cifra presso delle banche di Puerto Rico, in particolare la Noble Bank (i dati sarebbero tratti direttamente dalla International Financial Entities, IFE). Secondo questi dati, sebbene non vi sia certezza assoluta, l’ipotesi che Tether sarebbe solvibile sembrerebbe decisamente plausibile.

Tuttavia sempre secondo Bitmex, Tether avrebbe comunque dei “problemi”. Il primo sarebbe un problema tecnico di sicurezza (e, soprattutto di trasparenza), ma risolvibile.

Il problema più grave invece sarebbe che Tether di fatto starebbe operando come una banca full-reserve, ma senza esserlo formalmente. Pertanto Bitmex suggerisce che Tehter dovrebbe diventare una banca tradizionale (o full reserve) a tutti gli effetti, altrimenti rischia di “venir sospesa dalle autorità”.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: cointelegraph.com/news/bitmex-tether-possibly-has-enough-cash-reserves-could-still-be-shut-down

Secondo Bitmex Tether sarebbe solvibile (ma potrebbe essere sospesa) ultima modifica: 2018-02-20T09:42:39+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti