Il primo nucleo di un Governo Mondiale con l’FMIcoin

unitiDomanda: chi dovrebbe occuparsi di risolvere i problemi legati all’inquinamento del pianeta? E quelli dovuti al riscaldamento globale?

Ad oggi la risposta, purtroppo, è: nessuno in particolare! Ovvero ad oggi non c’è nessun organismo che abbia il compito ed il potere di intervenire per risolvere i problemi globali! Ad esempio infatti l’ONU non è un organismo politico, ed è pertanto privo del potere politico di intervenire senza l’espresso appoggio dei singoli Stati (che sono gli unici a detenere tutto il potere politico sui territori che governano).

Quindi questi problemi chi li risolve? Ripetiamo: attualmente nessuno! Ovviamente è facile comprendere come così proprio non si possa continuare. Più questi problemi globali si aggravano, maggiore diverrà la necessità di individuare un organo politico mondiale con il potere reale di intervenire per risolverli. Insomma, un Governo Mondiale. Questa istituzione non esiste ancora, e ancora nemmeno se ne parla, ma un primo piccolo passo in questa direzione potrebbe avvenire a breve…

Infatti qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell’idea del Fondo Monetario Internazionale (FMI) di creare una propria criptovaluta (l’FMIcoin) da utilizzare al posto delle valute tradizionali per i “diritti speciali di prelievo”. Sarebbe una moneta valida in tutto il mondo, a disposizione di tutte le istituzioni mondiali che in qualche modo interagiscono con l’FMI (che è un organismo mondiale).

A ciò dobbiamo aggiungere che, oltre alle classiche monete “fiat” nazionali (come Dollaro, Sterlina, Yen, Renminbi, Rublo, e anche Euro) sono ovviamente già in circolazione anche monete transazionali globali: le criptovalute! Prima tra tutte: il bitcoin.

Pertanto con l’eventuale introduzione dell’FMIcoin (che è tutt’altro che un’ipotesi isolata ed improbabile) avremmo un’istituzione globale che gestisce la moneta istituzionale di riferimento, ed una serie di monete transazionali globali non gestite da nessuno. In altre parole otterremmo una globalizzazione totale e definitiva della circolazione di moneta, in parte non gestita da nessuno, in parte gestita dall’FMI. In questo quadro le monete fiat potrebbero continuare ad esistere, ma con una circolazione limitata ai loro territori nazionali.

Se consideriamo il potere di gestire una moneta come una forma, seppur spuria, di potere politico, allora l’FMI con il suo FMIcoin potrebbe essere il primo organismo politico globale. Ovvero la prima istituzione dotata di un qualche potere politico a livello globale. Insomma, il primissimo nucleo di quello che, a tendere, potrebbe essere un complesso di istituzioni (globali) in grado di costituire un sistema politico globale, con a capo un Governo Mondiale.

Potrebbe dover passare ancora molto tempo prima che venga creato un sistema politico globale, ma più diventeranno gravi ed urgenti i problemi globali, prima si inizierà a comprenderne la necessità (che tuttavia, in parte, si percepisce già ora).

Iscriviti al nostro canale Telegram

Non dimentichiamoci che vivere sul Pianeta Terra NON è una scelta volontaria: TUTTI gli uomini vivono necessariamente sul Pianeta Terra (tranne i pochissimi che spediamo nello spazio). Ovvero nessuno può decidere di non essere un cittadino della Terra, ed il pianeta è uno solo per tutti. Quindi un sistema politico planetario che includa tutti i cittadini terrestri avrebbe perfettamente senso, e se fosse “di proprietà” di tutti (ma proprio TUTTI) potrebbe non dover nemmeno aver bisogno di una legittimazione: sarebbe semplicemente l’unico sistema planetario per governare l’unico pianeta di cui disponiamo (ed a cui nessuno si può sottrarre). L’importante è che tutti facciano parte di questo sistema (esattamente così come tutti fanno parte del pianeta).

Il primo nucleo di un Governo Mondiale con l’FMIcoin ultima modifica: 2017-10-19T10:23:57+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti