No, la decisione sugli ETF non è rimandata a settembre

secSta circolando una voce secondo la quale la decisione della SEC sugli ETF sui Bitcoin sia stata rimandata a settembre. Attenzione perchè la notizia è vera, ma la voce è sbagliata…

Innanzitutto iniziamo con il dire che la SEC ha ricevuto diverse richieste in merito all’emissione di ETF su Bitcoin. Quella con maggiori probabilità di successo è la proposta della CBOE, che dovrebbe essere valutata dalla SEC il 10 agosto. Tuttavia pare che la SEC in realtà abbia tempo fino al 16 agosto per pronunciarsi, quindi ci si attende una risposta entro metà agosto.

Invece è stata rimandata la decisione riguardo un’altra proposta, sempre di ETF su Bitcoin, effettuata da Direxion. Non è stata comunicata la data in cui la SEC prenderà una decisione riguardo quest’altra proposta, ma sembra che si pronuncerà a settembre.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Pertanto la decisione sugli ETF di CBOE (gli unici che sembrano abbiano buone probabilità di successo) dovrebbe comunque arrivare entro metà agosto. A quel punto, qualora dovessero essere approvati, la proposta di Direxion per la quale il responso è stato rimandato non avrebbe poi così tanta importanza. Non è però da escludere che la SEC possa decidere di prendersi altro tempo anche per valutare la proposta della CBOE, ma ad oggi non risulta nessuna informazione in tal senso.

No, la decisione sugli ETF non è rimandata a settembre ultima modifica: 2018-07-25T15:03:11+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti