Il nuovo governatore della Banca Centrale cinese: “Bitcoin offre la libertà di partecipare a tutte le persone”

Yi GangIl nuovo governatore della Banca Centrale cinese (PBOC), Yi Gang, sembra davvero ben disposto nei confronti di Bitcoin.

Dopo che si è scoperto che già nel 2013 aveva espresso pareri favorevoli nei confronti di Bitcoin, l’altro ieri (Martedì 20 Marzo 2018) durante un’intervista con i media cinesi ha dichiarato:

Bitcoin “offre la libertà di partecipare a tutte le persone”.

La fonte della notizia è un sito di informazioni coreano, quindi non è facile capirla con precisione (nonostante Google Translate).

Con questo nuovo governatore l’atteggiamento della PBOC nei confronti delle criptovalute sembra essere cambiato. Infatti solo lo scorso dicembre il Vice Presidente della Banca Centrale cinese aveva detto che  “Bitcoin presto scomparirà”, mentre per Yi Gang Bitcoin pare essere un tema di grande interesse per il pubblico.
Questo atteggiamento innovativo e progressista del nuovo governatore rappresenta una nuova organizzazione economica cinese, diversa da quella precedente.
Ricordiamo inoltre che la Cina pare stia lavorando all’emissione di una propria criptovaluta di Stato

Fonte: tokenpost.kr/article-1889

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.