I futures arriveranno il 18 Dicembre

futuresE’ ufficiale: il 18 Dicembre 2017 alla borsa di Chicago faranno la loro comparsa i futures sui Bitcoin.

In un comunicato stampa CME Group ha dichiarato che ha autocertificato la quotazione iniziale del prodotto e che ha ricevuto l’approvazione dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Il presidente e CEO di CME Group, Terry Duffy, ha dichiarato:

“Siamo lieti di portare i futures sul Bitcoin sul mercato dopo aver lavorato a stretto contatto con i CFTC  ed il mercato per la progettazione di un’offerta regolamentata che fornirà agli investitori la trasparenza e le capacità di trasferimento del rischio.”

Duffy ha aggiunto che al momento del lancio il prodotto dei futures sul Bitcoin sarà soggetto agli strumenti di gestione del rischio, compreso un margine del 35 per cento sul prezzo intraday. Questi nuovi contratti saranno negoziati sulla piattaforma CME Globex.

Quindi a partire dal 18 Dicembre anche i grandi investitori potranno “coprirsi” da parte dei rischi che comporta inevitabilmente un investimento in Bitcoin. Questo potrebbe portare finalmente anche investitori più “istituzionali” (e probabilmente con grandi capitali) ad investire in questo settore riducendone i rischi stipulando questi contratti futures. Ricordiamo che solo pochi giorni fa Mike Novogratz ha pronosticato un aumento ulteriore del valore del Bitcoin dai circa 10mila dollari attuali a 40mila, probabilmente anche (e soprattutto) grazie alle nuove coperture che questi nuovi futures possono garantire proprio ai grandi investitori.

Fonte: www.coindesk.com/cme-begin-trading-bitcoin-futures-december-18

I futures arriveranno il 18 Dicembre ultima modifica: 2017-12-01T15:28:55+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti