La borsa australiana si baserà su blockchain

Per la prima volta al mondo una grande borsa valori, l’Australian Securities Exchange (ASX) di Sidney, sostituirà il suo sistema di compensazione e regolamento con uno basato su tecnologia blockchain.

Dopo oltre due anni di test l’ASX diventerà quindi la prima grande borsa valori del mondo a implementare la tecnologia blockchain alla sua infrastruttura di post-negoziazione. La decisione viene dopo il successo di un “enterprise-ready software blockchain” che è stato testato a lungo: “Abbiamo dato più di 80 dimostrazioni del sistema DLT a più di 500 partecipanti, e condotto più di 60 laboratori per più di 100 organizzazioni del settore dei servizi finanziari globali,” ha rivelato il vice amministratore delegato Peter Hiom.

Inoltre, l’operatore di scambio ha anche rivelato che il software blockchain ha superato anche due controlli di sicurezza indipendenti, da revisori di terze parti.

L’amministratore delegato Dominic Stevens ha detto:

ASX ha attentamente esaminato la tecnologia del registro distribuito per quasi due anni e mezzo… Dopo aver completato questo lavoro, riteniamo che l’utilizzo di DLT per sostituire CHESS permetterà ai nostri clienti di sviluppare nuovi servizi e ridurre i costi.

Blythe Masters ha aggiunto:

“Dopo tanto hype che circonda la tecnologia del registro distribuito, l’annuncio di oggi fornisce la prima prova significativa che la tecnologia può esprimere realmente il suo potenziale. Insieme, DA e il nostro cliente ASX hanno dimostrato che la tecnologia non solo funziona, ma è anche in grado di soddisfare le esigenze di infrastrutture finanziarie critiche.

Fonte: www.cryptocoinsnews.com/world-first-blockchain-will-power-australias-biggest-stock-exchange

Iscriviti al nostro canale Telegram
La borsa australiana si baserà su blockchain ultima modifica: 2017-12-08T15:13:10+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti