Facebook pagherà i creator (anche in Italia)

Meta, ovvero la società madre di Facebook, ha grossi problemi economico-finanziari.

Inoltre ora che Elon Musk sta creando una nuova Twitter ha un pericoloso concorrente in più, oltre a TikTok.

Probabilmente la stessa Twitter cercherà di portare via utenti e creator a Facebook ed Instagram, e forse è per questo che Facebook ha deciso di pagare i creator.

Infatti oggi ha lanciato i cosiddetti “profili professionali“, ovvero una nuova variante dei profili personali a cui però consente di associare informazioni relative alle tasse e per ricevere pagamenti.

Quindi Facebook pagherà alcuni creator per cercare di convincerli a restare ed a produrre più contenuti. Non è ancora chiaro però quanto li pagherà.

Questa mossa potrebbe a sua volta convincere Twitter a fare altrettanto.

Da notare che Facebook e Instagram non hanno mai pagato direttamente i produttori di contenuti fino ad ora. Quindi la svolta di Twitter potrebbe aver già portato anche una svolta in Facebook.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.