Dubai lancerà la propria “criptovaluta di Stato”

DubaiIl governo di Dubai aveva già chiaramente dichiarato in passato di voler letteralmente “abbracciare le tecnologie basate su Blockchain“, ed ora dà seguito alle promesse con emCash, ovvero l’iniziativa di sviluppare una propria criptovaluta “di Stato”. Infatti secondo alcuni annunci di agenzie di stampa locali l’emCash sarà utilizzato per il pagamento di servizi governativi e non governativi.

Secondo Ali Ibrahim, vice direttore generale di Dubai Economia, la nuova criptovaluta di Dubai sarà considerata legale “per i servizi vari governativi e non-governativi, dal caffè quotidiano alla tassa scolastica dei bambini, dalle utenze di servizi ai trasferimenti di denaro.”

La flessibilità e la convenienza delle criptovalute dovrebbe rendere questa una soluzione “win-win” per Dubai. Il governo è fortemente pro-Blockchain e lo vede come la prossima grande ondata di innovazione tecnologica. Secondo Ibrahim:

L’ambiente frenetico e la volontà di adottare una tecnologia innovativa ha fatto di Dubai il luogo perfetto per noi per fare affari. Questo progetto è un grande esempio dell’ambizione che abbiamo incontrato qui: insieme stiamo essenzialmente creando un nuovo ecosistema economico complesso. Utilizzare la tecnologia Blockchain per effettuare transazioni finanziarie sarà più economico, più rapido e più sicuro, dimostrando gli enormi vantaggi che avrebbero i governi, le imprese e gli stessi clienti ad abbracciare questa tecnologia .

La tecnologia Blockchain, intesa come un sistema per un gestire diversi servizi, è stata ben accolta nel paese. Dubai sta cercando di diventare un hub Fintech per il mondo orientale, tanto che di recente ha anche consentito la vendita di proprietà immobiliari interamente in Bitcoin .

Fonte: www.altcointoday.com/dubai-cryptocurrency

Iscriviti al nostro canale Telegram: Iscriviti al nostro canale Telegram
loading...
Dubai lancerà la propria “criptovaluta di Stato” ultima modifica: 2017-10-02T10:47:24+00:00 da Marco Cavicchioli

Commenti