Cosa significa “riciclaggio di denaro”?

Il cosiddetto riciclaggio di denaro (in inglese money laundering) è un’attività illecita, ovvero un reato.

La definizione fornita da Investopedia è quella di un processo illegale per far sembrare che denaro generato da attività criminali provenga invece da fonti legittime. Il denaro proveniente da attività criminali viene definito “sporco” quindi viene “riciclato” per farlo sembrare “pulito”.

Come si può facilmente intuire da questa definizione, è immensa la quantità di denaro proveniente da tutte le attività illecite che deve essere riciclata per poter essere ripulita ed utilizzata senza problemi sui vari mercati.

Infatti non riguarda solo attività criminali gravi, come il traffico di droga o l’estorsione, ma anche attività illecite meno gravi, come ad esempio l’evasione fiscale o il lavoro nero.

Va però aggiunto che in genere il riciclaggio di denaro si fa soprattutto su grandi quantità di denaro, soprattutto se sono in formato elettronico, perchè per piccole somme in contanti non ci sono problemi di questo tipo.

Tutto ciò riguarda specificatamente solo la provenienza del denaro, ed il suo controllo. Se non ci sono controlli, o se si può dimostrare la provenienza legittima del denaro, non si corre alcun rischio reale legato al reato di riciclaggio di denaro. A ciò va aggiunto che tutti i guadagni vanno comunque sempre dichiarati al fisco, in modo da evitare anche il reato di evasione fiscale.

Il fatto è che in genere non vi sono controlli sulla provenienza di piccole cifre, ma solo su transazioni di quantità significative di denaro. Inoltre in quest’ultimo caso le transazioni elettroniche aiutano molto, perchè è facile dimostrare la fonte di provenienza del denaro.

I problemi principali ci sono quando si effettuano grandi transazioni in contanti (ovvero in banconote cartacee) di cui è impossibile dimostrare con certezza la provenienza, oppure quando la provenienza di denaro in formato elettronico è sospetta.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.