Arrivano le banconote fisiche di Bitcoin

banconote bitcoinBitcoin è una moneta solo virtuale. O no?

A Singapore hanno avuto un’idea: creare delle banconote fisiche di Bitcoin! Si tratta di cosiddette “smart banknotes”, ovvero carte, simili a quelle di credito, che contengono un chip con dei dati, e che si possono scambiare semplicemente passandosele di mano, come i contanti.

Saranno disponibili in tagli da 0,01 BTC (circa 80 euro) e 0,05 BTC (circa 400 euro), e ognuna di esse sarà un vero e proprio “cold storage” di Bitcoin, con tanto di chiave pubblica e privata (una diversa per ogni banconota).

In questo modo lo scambio può essere immediato, sebbene debba avvenire di persona (vista la necessità di passare di mano fisicamente la banconota, come si fa per il normale contante). Ogni banconota “contiene” l’importo specificato in Bitcoin, e tale importo può essere verificato con una App.

Dal punto di vista della sicurezza pare ci siano gli estremi per considerarle inviolabili (dato che chi dovesse conoscerne la chiave privata, contenuta nel chip, potrebbe “svuotarle” prendendosene il contenuto): sembrerebbe infatti essere antieconomico craccarle.
Ma il punto è un altro: a cosa servono?

Di sicuro possono rendere molto più facile e veloce lo scambio. Gli scambi di queste banconote inoltre non hanno alcun costo di commissione, visto che di fatto non c’è transazione sulla blockchain, e garantiscono scambi completamente anonimi, dato che si usano esattamente come il contante. Infine sono assolutamente infalsificabili (come tutti i token BTC). Difficile però immaginare che possano avere altri utilizzi, visto che è molto più semplice inviare e ricevere BTC con un wallet su un’App…
Infatti gli importi sono ovviamente fissi, non possono essere di piccola entità, richiedono lo scambio di persona, e non vengono registrati.

Pertanto sembra più un’iniziativa dimostrativa che altro. Ma se non altro aiuta a comprendere che siamo ancora ben lontani dall’aver compreso tutti gli ipotetici utilizzi di queste nuove tecnologie.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: cryptonomist.ch/criptovalute/a-singapore-le-banconote-di-bitcoin

Arrivano le banconote fisiche di Bitcoin ultima modifica: 2018-05-04T17:24:21+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti