Arriva Lunyr, una Wikipedia basata su blockchain che paga chi collabora

LunyrOggi, su lunyr.com/alpha, dovrebbe andare online la prima Alpha Version di Lunyr, la nuova enciclopedia decentralizzata basata su blockchain che paga tutti i suoi collaboratori.

Il progetto si appoggia ai nodi decentralizzati della blockchain di Ethereum, in modo da distribuire la memorizzazione dell’incredibile mole di contenuti che dovrà gestire (riducendo enormemente i costi di mantenimento).

Inoltre prevede un sistema che premia chi produce contenuti per la piattaforma grazie ai token Lynar, lanciati nei mesi scorsi con una ICO. I gestori dicono che i token potranno poi essere cambiati in ETH oppure in dollari.
In poche parole su ogni scheda già esistente chiunque può aggiungere contenuti, che verranno esaminati dai moderatori. Se la qualità dei contenuti prodotti sarà ritenuta sufficiente questi verranno pubblicati, e si riceverà in cambio il “premio” in token Lynar. Inoltre la piattaforma si finanzierà anche attraverso la pubblicità, in modo da non dover dipendere dalle donazioni (come invece fa Wikipedia).

Il team di Lynar è diretto da Arnold Pham, Andrew Tran e Christopher Smith, ed ha sede a Santa Clara, in California (in piena Silicon Valley).

Arriva Lunyr, una Wikipedia basata su blockchain che paga chi collabora ultima modifica: 2018-01-30T11:48:12+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti