Argentina: zero possibilità per il bitcoiner candidato presidente

Javier Gerardo Milei è un economista e deputato argentino del Partido Libertario che si è candidato alle presidenziali di ottobre.

E’ un noto sostenitore di Bitcoin, tanto che di recente ha dichiarato:

Bitcoin è la reazione naturale alla truffa delle banche centrali.

Se da un lato è un fortissimo sostenitore di Bitcoin, dall’altro però non sembra avere nemmeno lontanamente gli appoggi politici necessari per riuscire ad essere eletto presidente.

Infatti il suo partito è un minuscolo partito di minoranza, senza alcun esponente in Senato, e con solo un deputato, ovvero lo stesso Milei. Inoltre non fa nemmeno parte della coalizione di governo, ma attualmente sta all’opposizione.

Da notare che il parlamento argentino ora come ora è dominato dalla coalizione Frente de Todos, ma alle prossime elezioni le cose potrebbero cambiare. Sembra però impossibile che Milei le possa vincere, dato che il suo partito per ora ha una forza elettorale assolutamente insufficiente per battere il Frente de Todos.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.