Alcune banche stanno bloccando l’acquisto di criptovalute con carte di credito

carte di creditoPremessa 1: non è conveniente acquistare criptovalute con carta di credito! Sarebbe meglio depositare il denaro fiat (Euro o Dollari) dal proprio conto corrente bancario a quello dell’exchange tramite bonifico bancario.

Premessa 2: non è consigliabile acquistare criptovalute ricorrendo al credito. Sarebbe meglio acquistare solo con denaro già nelle proprie disponibilità (ricordandosi sempre che sono investimenti ad alto rischio, pertanto “non investite ciò che non siete disposti a perdere”)!

Detto questo, alcune banche stanno impedendo l’acquisto di criptovalute con carte di credito. Chiunque segua le due indicazioni precedenti non dovrebbe subire alcun blocco, ma chi invece sceglie di utilizzare una carta di credito come modalità di pagamento potrebbe venire bloccato.

In genere sono soprattutto gli operatori non professionali (e gli investitori dilettanti occasionali) ad optare per l’acquisto con carta di credito, e forse è proprio per questo che alcune banche hanno deciso di bloccare questo tipo di acquisti. Infatti sono stati probabilmente proprio gli investitori dilettanti occasionali ad aver creato la bolla speculativa appena scoppiata, ed è anche probabile che molti di loro abbiano acquistato a prezzo elevato, e poi venduto a prezzo basso, perdendoci (anche molto). E’ possibile che questa mossa rientri proprio in una strategia mirata a cercare di frenare la “corsa al Bitcoin” da parte di operatori dilettanti occasionali.

Si ha notizia certa di quattro banche degli Stati Uniti che stanno impedendo gli acquisti su Coinbase (il più grande sito di exchange del mondo): JPMorgan Chase, Bank of America, Citi e Capital One. Tuttavia gli altri canali di pagamento (come carte di debito e bonifico bancario) risultano ancora perfettamente funzionanti.

Anche il gruppo bancario britannico Lloyds ha bloccato gli acquisti di criptovalute con carta di credito (le banche coinvolte sarebbero Halifax, MBNA e Bank of Scotland).

Fonte: www.coindesk.com/coinbase-confirms-4-banks-blocking-bitcoin-purchases-on-credit-cards

Alcune banche stanno bloccando l’acquisto di criptovalute con carte di credito ultima modifica: 2018-02-06T11:39:39+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti