Un liceo del New Jersey offre lezioni di criptovalute e blockchain (e va in TV)

Union Catholic Regional High SchoolLa Union Catholic High School di Scotch Plains, nel New Jersey, ha attivato dei corsi sulle criptovalute per i propri studenti.
L’iniziativa è stata considerata di tale interesse dalla rete televisiva CNBC tanto da indurla a addirittura a girare un breve documentario a riguardo. 

Timothy Breza (28 anni) è l’insegnante di storia e di alfabetizzazione finanziaria, ed ha iniziato ad aggiungere la crittografia al suo corso di Business and Personal Finance dietro richiesta diretta di alcuni studenti. Ha detto:

“Se uno studente ne parla, molti ne parlano. Così ho pensato che dovevamo includerlo. Non molte scuole pensano di insegnare le criptovalute. Noi non lo stiamo insegnando per convincere ad investire: stiamo solo riportando i fatti. Blockchain è la chiave di tutto questo. Questo è la vera rivoluzione”. 

Il corso tratta argomenti come guadagnare denaro, calcolare un budget, le carte di credito, le tasse, gli investimenti, l’imprenditorialità e come creare un business plan. Con l’approvazione della scuola al corso è stata aggiunta una sezione sulle criptovalute, concentrandosi sulla storia della crittografia e le applicazioni della tecnologia blockchain.

Gli studenti paiono contenti. Max Berg ad esempio commenta: 

“L’Union Catholic è sempre all’avanguardia delle nuove tecnologie con i laptop e altre cose, quindi questo è solo un altro passo passo per insegnare quale sarà il futuro degli investimenti. È un mio hobby da anni ormai, ed è bello vedere quanto è grande e che la scuola è aperta all’insegnamento è grandiosa.” 

Un altro studente, Thomas Monahan dice:

“Gli insegnanti e gli amministratori della Union Catholic trovano sempre i modi per darci un vantaggio e aiutarci a imparare e a renderci migliori delle altre scuole superiori. Ci insegnano cose preziose sulle cose della vita che ci aiuteranno in futuro.”

Negli USA la crittografia è ancora nuova per le scuole superiori, ma è già da tempo un argomento molto diffuso nelle università di tutto il paese. Dan Boneh, professore di crittografia a Stanford, ha detto alla CNBC l’anno scorso che la sicurezza e la crittografia rappresentano la seconda materia più popolare nel dipartimento di informatica dell’università, dietro al solo apprendimento automatico.
Addirittura LinkedIn dichiara che ci sono ora 28 volte più persone che citano le abilità legate alle criptovalute.

Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri post su questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.