Secondo Goldman Sachs il Bitcoin arriverà a 8.000 dollari

goldman sachsAbbiamo avuto modo già altre volte di pubblicare delle previsioni sul valore del Bitcoin effettuate da Goldman Sachs, e spesso si sono rivelate abbastanza corrette (in questo campo le certezze assolute semplicemente non esistono).

Pertanto abbiamo deciso di pubblicare anche quella pubblicata ieri dal CointelegraphSheba Jafari (l’autrice delle precedenti previsioni rivelatesi corrette) ha dichiarato che “Il mercato ha dato prova di un vero e proprio rally impulsivo del prezzo fino a quota 6.044 dollari. Il prossimo target lo abbiamo fissato a quota 7.941 $. Una volta raggiunta questa quota potrebbe consolidarsi, oppure addirittura proseguire più in alto”. 

Pertanto la prossima quota che “vede” Goldman Sach è proprio più o meno 8mila dollari. Già il 5 novembre è stato toccato il nuovo record massimo di 7.617 dollari, mentre in questo momento (10:30 del mattino dell’8 novembre 2017) la quotazione si aggira attorno ai 7.375 dollari: se dovesse veramente raggiungere quota 8.000 avrebbe guadagnato più dell’8% da oggi. 

L’attuale target di 8.000 $ è il doppio di quello predetto da Sheba Jafari appena quattro mesi fa (ovvero 4.000 $). Molteplici fattori dati tra cui la regolamentazione del governo, i fork, ed i nuovi strumenti per la finanza tradizionale, tendono a far crescere il prezzo. E non dimenticatevi di quello che scrivevamo solo pochi giorni fa: tutti vogliono i Bitcoin… e il prezzo cresce!

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: cointelegraph.com/news/goldman-sachs-predicts-bitcoin-price-consolidation-around-8000-before-continuing-up

Secondo Goldman Sachs il Bitcoin arriverà a 8.000 dollari ultima modifica: 2017-11-08T10:46:17+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti