Occhio alle false notizie: niente Bitcoin per Amazon (almeno per ora)

fake newsIn questo settore girano una quantità esagerata di notizie false. Il motivo è molto semplice: le informazioni confermate sono pochissime, ed in assenza di informazioni a molti piace inventarle (al posto di accontentarsi di quelle poche confermate che ci sono).

Tuttavia quando si inventano informazioni la probabilità di sbagliare è molto elevata. Anzi, è di molto superiore alla probabilità di azzeccarci! Quindi quando un’informazione è inventata è molto probabile che sia scorretta. Per questo noi facciamo molta attenzione a pubblicare solo informazioni che siano state confermate, o che provengano da fonti autorevoli.

Ieri ad esempio si era diffusa la notizia (rivelatasi poi falsa) che Amazon avrebbe dichiarato pubblicamente di accettare i Bitcoin. Questa notizia falsa ha addirittura avuto il potere di far incrementare il valore del Bitcoin del 3% in un giorno (guardate il grafico ad un giorno). Infatti secondo questa “invenzione” ieri sera durante una conferenza Amazon lo avrebbe annunciato pubblicamente. Così non è stato, e nella notte il prezzo è calato del 2,5% (ma ora si sta riprendendo).

Non è nemmeno da escludere al 100% che qualcuno possa aver comprato Bitcoin ieri, a 5.750 dollari, diffuso la notizia, aspettare che il prezzo salisse a 5.988 prima della conferenza, e poi vendere prima dell’inizio della medesima con un guadagno del 4% in mezza giornata!

Noi invece, come avrete notato, non abbiamo pubblicato la notizia. Abbiamo invece pazientemente atteso la conferenza per capire se l’annuncio fosse stato realmente fatto. Visto che non è stato fatto la notizia semplicemente non l’abbiamo data (trattandosi di notizia falsa stavolta ci abbiamo preso)!

Infatti era chiarissimo che l’informazione non fosse nè confermata, nè arrivasse da fonte autorevole. Addirittura si parlava chiaramente di “rumors”, che avevano tanto le sembianze di puri e semplici pettegolezzi (MAI confondere i pettegolezzi con la realtà). Purtroppo qualcuno invece si è fatto affascinare da questa invenzione ed ha finito per crederci. Fortunatamente dopo il calo del 2,5% del valore di questa notte il prezzo si sta riprendendo, quindi ci ha perso solo chi ha comprato ieri a 5.900 e venduto stanotte a 5.800 (speriamo che lo abbiano fatto in pochi).

Iscriviti al nostro canale Telegram

Mi raccomando: non credete a tutto ciò che leggete. E, soprattutto, assicuratevi che le fonti da cui vi approvvigionate per le informazioni siano fonti attendibili e, possibilmente, autorevoli.

Occhio alle false notizie: niente Bitcoin per Amazon (almeno per ora) ultima modifica: 2017-10-27T12:07:05+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti