Il Venezuela si scambiano Bolivar in Bitcoin per più di 1 milione di dollari al giorno

Il grafico degli scambi su LocalBitcoins è impressionante: a causa dell’iperinflazione del Bolivar il valore in VEF degli acquisti di Bitcoin in Venezuela sta crescendo in modo esponenziale.

Ma anche guardano lo stesso grafico in BTC, al posto che in VEF, scopriamo che negli ultimi giorni si stanno verificando nuovi picchi, vicini ai massimi di sempre. Durante l’ultima settimana infatti in Venezuela sono stati scambiati 652 BTC su LocalBitcoins, ovvero quasi sei milioni di dollari. Secondo il sito venebloc.com addirittura il 18 aprile 2018 si è superato il milione di dollari scambiati in BTC in un solo giorno.

Il cambio è arrivato ad oltre 807mila Bolivar per 1 Dollaro, ovvero la stratosferica cifra di settemilamilioni di Bolivar per 1 Bitcoin!
I prezzi in Venezuela sono aumentati del 454% nel solo primo trimestre di quest’anno e addirittura di un impressionante 8.900% in un anno. L’iperinflazione sta lasciando i venezuelani sull’orlo del collasso, pertanto non deve stupire se scelgono di utilizzare Bitcoin.

Le criptovalute infatti vengono utilizzate dai venezuelani per acquistare merci straniere (magari al mercato nero). Jorge Farias, co-fondatore di Cryptobuyer (società di brokeraggio di criptovalute venezuelana), ha dichiarato:

“La transazione richiede alcuni minuti, la nostra commissione è tre al sette percento più bassa delle banche, e il nostro tasso di cambio è regolato dalla domanda e dall’offerta, rendendolo più realistico del funzionario”

Il governo sta concentrando i suoi sforzi sul Petro, la criptovaluta di Stato venezuelana, ma nessuno ha ancora visto nemmeno 1 token…

Il Venezuela si scambiano Bolivar in Bitcoin per più di 1 milione di dollari al giorno ultima modifica: 2018-04-21T15:01:35+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti