Evitare il prelievo forzoso grazie a bitcoin

In questi giorni si sta iniziando a parlare nuovamente di “prelievo forzoso” dai conti correnti degli italiani.

E’ una cosa già avvenuta in passato, e che quindi non si può escludere a priori che possa avvenire di nuovo. Tuttavia, così come in passato con il contante, il prelievo forzoso ad esempio non è possibile sui wallet Bitcoin di proprietà.

Ovvero nè lo Stato, nè le forze dell’ordine, nè la magistratura ha accesso ai wallet bitcoin altrui, e non può quindi decidere unilateralmente di prelevare BTC da essi a proprio piacimento. Ciononostante la questione non è così semplice, e vi invito a guardare tutto il video per capire meglio come stanno le cose.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.