Ecco (finalmente) la versione Beta di Lightning Network (funzionante)!

lightning networkLightning Network è la tecnologia che dovrebbe rendere veloci ed economiche le transazioni in Bitcoin. Fino ad oggi ci sono già stati diversi esperimenti riusciti di utilizzo di questa nuova tecnologia, ma mancava ancora una versione funzionante disponibile davvero per tutti.

Ci ha pensato la startup californiana Lightning Labs che oggi ha lanciato ufficialmente una versione beta del suo software LND, ovvero la prima versione completamente testata di questa tecnologia fino ad oggi. Ciò significa che ora potenzialmente tutti gli utenti potrebbero utilizzare LND per inviare bitcoin e litecoin ad altri utenti!

Questo software è uno dei tanti che cercano di formare una rete combinata per rendere le transazioni di criptovaluta più veloci e meno costose. Ed analogamente a Bitcoin, il protocollo Lightning Netwrok non è gestito da nessuna persona o azienda (ovvero è “decentralizzato”). LND sembrerebbe essere ad oggi quello più maturo pubblicato fino ad oggi.

Lightning Labs ha raccolto addirittura 2,5 milioni di dollari da quasi una dozzina di investitori (tra cui il CEO di Twitter Jack Dorsey, l’executive di Square Capital Jacqueline Reses, il creatore di litecoin Charlie Lee e l’ex COO di PayPal David Sacks) per lo sviluppo di LND. Sacks ha dichiarato:

“Lightning Network è il protocollo più importante che si sta costruendo su Bitcoin e Lightning Labs è il miglior sviluppatore di questo protocollo”.

Tuttavia anche questa beta dovrebbe essere usata con cautela. Il team di Stark ha adottato alcune misure di sicurezza per limitare la quantità di criptovalute che le persone possono inviare (per ora circa 1.400 dollari per canale e circa 400 dollari per singolo pagamento). Lo stesso Stark ha avvisato che in questa fase sarebbe ancora meglio non inviare tramite LND più denaro di quanto non si sia disposti a perdere:

“Prima di questa beta non raccomandavamo l’utilizzo sulla rete bitcoin principale perché ci sono alcune funzionalità, come il  backup dei seed, che non erano ancora presenti. Sono incluse anche nuove funzionalità, correzioni di errori e miglioramenti di stabilità”.

Però si tratta di una versione che probabilmente stimolerà interesse e coinvolgimento, visto che in realtà gli sviluppatori la stanno già utilizzando per inviare denaro. Volendo chi ha le competenze per gestire un nodo bitcoin o litecoin può aggiungere il software libero di Lightning Labs al mix per transazioni più veloci ed economiche (ci sono già circa 1.000 nodi che implementano il software Lightning). Gli investitori nel progetto credono che il rilascio aumenterà quel numero crescente.

Ben Davenport, CTO della compagnia di sicurezza blockchain BitGoha ha detto:

“Quello che spero di vedere è un’esplosione cambriana dello sviluppo di app basate su Lightning”.

Charlie Lee ha aggiunto:

“È bello vedere Lightning Network essere utilizzato nel mondo reale e sono anche entusiasta di poter presto fare atomic swap cross-chain tra bitcoin e litecoin”.

Se Bitcoin è ancora al “piano terra” dell’emergente ecosistema delle criptovalute, allora Lightning è la prima scala. Questa versione è probabilmente la prima scala davvero sicura che permette ai “costruttori” di iniziare a salire.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: www.coindesk.com/a-version-of-bitcoins-lightning-network-is-ready-for-real-money

Crypto Green Mining
Ecco (finalmente) la versione Beta di Lightning Network (funzionante)! ultima modifica: 2018-03-15T17:12:37+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti