Approvata in Arizona una legge per pagare le tasse in Bitcoin

arizonaIl Senato dell’Arizona (uno dei 50 Stati degli USA) ha approvato la legge 1091, che consentirebbe agli abitanti di pagare le tasse anche in criptovalute.

La legge però per entrare in vigore ha bisogno di ottenere anche il voto della Camera dei Rappresentanti dell’Arizona, e non è affatto scontato che lo ottenga (al Senato ad esempio è passata con solo 3 voti di scarto).

Se dovesse passare anche alla Camera entrerebbe in vigore dal 2020, e consentirebbe ai cittadini residenti in Arizona di pagare le tasse statali anche in Bitcoin, Litecoin, o qualsiasi altra criptovaluta riconosciuta dal Dipartimento delle Entrate dello Stato!
L’Arizona pertanto potrebbe diventare il primo Stato degli USA a consentire il pagamento delle tasse in criptovalute.

Una volta ricevuto il pagamento in criptovaluta il Dipartimento dovrà convertire l’ammontare in dollari entro 24 ore dall’incasso.

L’obiettivo di questa legge è quello di rendere lo Stato dell’Arizona un “pioniere” in questo settore (d’altronde fu anche uno degli Stati maggiormente coinvolto dalla “corsa al West” nel diciannovesimo secolo, vera e propria “patria” dei pionieri di allora).

Fonte: cointelegraph.com/news/us-arizona-senate-passes-bill-to-allow-tax-payments-in-bitcoin

Iscriviti al nostro canale Telegram
Approvata in Arizona una legge per pagare le tasse in Bitcoin ultima modifica: 2018-02-11T11:24:22+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti