Vitalik Buterin, il 23enne fondatore di Ethereum rivale dei bitcoin

Prima c’erano i Bitcoin, ora c’è Ethereum?

La criptovaluta, insieme alla sua piattaforma software basata su Blockchain, recentemente ha guadagnato popolarità ed è considerata un’alternativa al Bitcoin.

Ethereum ha guadagnato il 4.100% quest’anno, riferisce CNBC, e il suo  fondatore, Vitalik Buterin, ha solo 23 anni.

Buterin è diventato una celebrità nello spazio delle criptovalute ed ha ricevuto crediti in qualità di co-fondatore del Bitcoin Magazine nel 2011. Ha più di 90.000 follower su Twitter e posta frequentemente sulle ultime novità del settore. E’ stato destinatario della prestigiosa borsa miliardaria di Peter Thiel del 2014 e lo scorso anno è stato incluso nei 40 della lista Fortune al di sotto dei 40.

Ecco la breve storia tratta da Wired sul fondatore: Buterin nasce a Mosca, a 6 anni, si trasferisce con la sua famiglia in Canada. È stato considerato un genio di matematica fin dalla prima età ed è stato inserito in un programma dotato del terzo grado,secondo la pubblicazione.

E’ stato introdotto dal padre nel mondo dei Bitcoin e ne ha manifestato subito interesse, divenendo un esperto in questo campo emergente. Nel 2011 ha lanciato il magazine omonimo della critpovaluta. Nel maggio 2013, il 19enne si reca  a una conferenza sulla criptovaluta in California, ecco cosa riporta l’intervista al proposito:
I veterani dell’epoca di dotcom hanno comparato la criptovaluta e con l’alba di Internet. Entrambi mostravano nuovi portafogli hardware e piattaforme di pagamento. E Buterin ne ha assistito come rappresentante di Bitcoin Magazine. L’evento di San Jose è stato il primo sguardo di Buterin alla comunità vivente e respiratoria che si sviluppa intorno all’economia crittografica.

“Questo momento è stato cruciale per me”, racconta la pubblicazione sull’esperienza. “Mi ha davvero convinto che, ‘Ehi, questa cosa è reale e vale la pena rischiare per  entrare’. Così ho fatto.”

Buterin è uscito dall’Università di Waterloo e ha trascorso il resto dell’anno in giro per il mondo visitando persone che lavorano su bitcoin, secondo Backchannel.

Dopo il ritorno a Toronto, Buterin ha iniziato a sviluppare Ethereum e ha scritto un libro sulle sue scoperte. L’idea è decollata: nel giugno 2014, a Buterin sono stati assegnati dal Peter Thiel Fellowship 100.000 dollari per il suo lavoro.

Buterin ha aiutato a lanciare la fondazione Ethereum per iniziare a ricercare la criptavaluta e ha annunciato la vendita di Ethereum in un post del blog nello stesso anno. Una versione beta della piattaforma Ethereum è stata rilasciata a metà del 2015.

“Quando ho pubblicato Ethereum il mio primo primo pensiero era che fosse troppo bello per essere vero”, dice Buterin su Backchannel. “Come si è scoperto, l’idea fondamentale di Ethereum era buona”.

Iscriviti al nostro canale Telegram

E un giorno, potrebbe essere anche più grande dei Bitcoin.

Crypto Green Mining
Vitalik Buterin, il 23enne fondatore di Ethereum rivale dei bitcoin ultima modifica: 2017-06-27T08:06:43+00:00 da Barbara Chionna

Condividi questo articolo:

Commenti