Un giudice ordina a Tether di mostrare le coperture di USDT

Il giudice Katherine Polk Failla della corte distrettuale del Sud New York ha ordinato esplicitamente a Tether di produrre tutta la documentazione necessaria per verificare che tutti gli USDT messi in circolazione siano coperti da fondi adeguati.

Nel documento ufficiale Polk Failla ha scritto che i querelanti li hanno richiesti per valutare se effettivamente USDT vada considerato completamente supportato oppure no. Il caso è il numero 1:19-cv-09236-KPF.

Sembra che Tether abbia accettato di produrre tale documentazione.

A questo punto se Tether dovesse riuscire a dimostrare che ci sono sufficienti fondi per coprire tutti i token, la questione delle coperture di USDT potrebbe venire di fatto dichiarata chiusa.

Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri post su questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.