Terra: arrestato un dipendente di Terraform Labs

Un quotidiano coreano, Naver, ha rivelato oggi che in Corea del Sud è stato arrestato un dipendente di Terraform Labs che era in fuga. Si tratta del primo arresto per l’implosione dell’ecosistema Terra.

Inoltre è anche stato chiesto un nuovo mandato di arresto per il capo degli affari generali di Terra, Yoo Mo, poi rifiutato dal tribunale distrettuale meridionale di Seoul.

In particolare i pubblici ministeri ritengono che Yoo abbia fatto una sorta di “market making” grazie ad un “bot” che creava un numero elevato di transazioni fittizie per gonfiare il prezzo di Luna.

Secondo Naver, Yoo sarebbe un “aiutante chiave” di Do Kwon, che attualmente si trova ancora all’estero.

Inoltre Naver riferisce anche che il Ministero degli Affari Esteri della Corea del Sud invaliderà il passaporto di Do Kwon tra 14 giorni qualora non si dovesse presentare alle autorità del paese.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.