Su Ethereum i primi NFT dedicati al mondo del porno

pornvisory

Pornvisory ha lanciato i propri NFT (Non Fungible Token) basati sulla blockchain di Ethereum, e dedicati al mondo dell’erotismo.

Sono vere e proprie opere d’arte digitale in versione limitata, in vendita sulla piattaforma Opensea, vero e proprio punto di riferimento per questo tipo di prodotti artistici su blockchain.

Si tratta di 5 figurine che ritraggono disegni a matita realizzati dall’artista Giampaolo Casarini.
La particolarità di queste opere digitali è che sono connesse alla blockchain di Ethereum grazie ad uno smart contract, pertanto sono numerate, non se ne possono coniare di nuove, e non sono falsificabili.

Questo ne stabilisce quindi la rarità, rendendole dei veri e propri oggetti da collezione.

Una volta acquistati su Opensea.io, usando il token proprietario di Pornvisory (PVY), gli utenti possono conservare questi NFT nel proprio walllet, regalarli o rimetterli in vendita, e tutti i passaggi di ciascuna opera restano per sempre tracciati nella blockchain.

Le figurine sono tutte in vendita con la modalità dell’asta, e contengono i seguenti disegni:

  • Reflections: 1 copia al prezzo di asta base di 10.000 PVY (circa 200 USD al cambio attuale);
  • Drink Me: 1 copia al prezzo di asta base di 5.000 PVY (circa 100 USD);
  • Last Caress: 1 copia al prezzo di asta base di 5.000 PVY;
  • Ice Cream: 3 copie al prezzo di asta base di 2.000 PVY (circa 40 USD);
  • The Kiss: 3 copie al prezzo di asta base di 2.000 PVY.

Di recente anche NBA, MotoGP e F1 hanno lanciato i propri NFT con la stessa tecnologia, arrivando a prezzi record anche di migliaia di dollari.
Inoltre, anche la nota azienda di figurine collezionabili Panini ha deciso di sbarcare al più presto sulla blockchain con alcuni dei loro prodotti legati al football.

Stefano Contini, business developer di Pornvisory, ha spiegato:

“Questi NFT sono il primo modo per spendere i propri token PVY, visto che su OpenSea si potranno comprare queste “figurine” solo con il token nativo di Pornvisory. Siamo molto contenti di iniziare a dare valore al token, anche per ringraziare i primi fan del nostro progetto che ci supportano dagli inizi di questa avventura”.

Su Ethereum i primi NFT dedicati al mondo del porno ultima modifica: 2020-10-10T14:11:21+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti