Quasi la metà delle ICO lanciate nel 2017 è fallita (bruciando oltre 200 milioni di dollari)

fallimentoVi abbiamo già detto in passato di fare attenzione alle ICO, tanto che è un tema che trattiamo di rado in questo blogazine (e quasi sempre con la sola pubblicazione di notizie sponsorizzate).

Ora abbiamo un dato che chiarisce quanto possano essere rischiosi gli investimenti in ICO: secondo Tokendata nel 2017 sono state lanciate 902 ICO. Di queste 142 sono fallite già nella fase di finanziamento e altre 276 sono fallite dopo aver raccolto i fondi. Pertanto il 46% delle ICO dello scorso anno sono fallite.

Oltretutto il numero di ICO che sono ancora in buono stato è ancora più basso, perchè altre 113 possono essere già anche definite come “semi-fallite”, o perché il loro team ha smesso di comunicare, o perché la loro comunità è così piccola da significare che il progetto non ha possibilità di successo. Pertanto il 59% delle ICO del 2017 sono di fatto fallimenti confermati o fallimenti in corso.

La “pesca a strascico” (di denaro) attraverso 900 ICO è un’esperienza profondamente deprimente: account Twitter abbandonati, gruppi di Telegram vuoti, siti Web non più ospitati e community non più attive… Un cimitero digitale per il “raccolto del 2017” dovuto a chi ha deciso di “prendere i soldi e scappare”. Molti a dire il vero non hanno fatto assolutamente nulla (non riuscendo nemmeno a raccogliere i fondi); alcuni invece hanno raccolto solo qualche migliaio di dollari, e solo una manciata ha raccolto oltre 10 milioni. Spesso però il risultato finale era lo stesso: nessun MVP, nessuna versione alfa e nessun contributo al web decentralizzato per il miglioramento dell’umanità.

Molti dei 531 ICO del 2017 che sono già fallite, o stanno fallendo, sono sembrate perlomeno molto imprecise sin dall’inizio. Nella maggior parte dei casi gli investitori sono stati in grado di individuare i segnali di crisi e di starne quindi alla larga. Non tutti però sono sfuggiti: questi progetti nel loro complesso hanno raccolto ben 233 milioni di dollari! Con la mania della ICO che non mostra segni di cedimento non c’è purtroppo motivo di aspettarsi che la raccolta di quest’anno vada meglio.

Fonte: news.bitcoin.com/46-last-years-icos-failed-already

Iscriviti al nostro canale Telegram
Quasi la metà delle ICO lanciate nel 2017 è fallita (bruciando oltre 200 milioni di dollari) ultima modifica: 2018-02-28T09:28:30+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti