Perchè Warren Buffet ha ragione

warren buffettQualche giorno fa Warren Buffet ha rilasciato un’intervista a Yahoo Finance in cui sostiene che Bitcoin non è un investimento, ma una scommessa.

Warret Buffet è sicuramente in assoluto uno dei più grandi investitori dei nostri giorni, talmente bravo da essere definito “l’Oracolo di Omaha”. QUALSIASI cosa dica (in campo finanziario) non può essere sottovalutata.

Certo, è un investitore tradizionale, non particolarmente aperto verso la sperimentazioni, le novità assolute, le tecnologie innovative, ma ha una tale padronanza della materia che quello che sostiene va comunque sempre valutato con una certa riverenza. Insomma, non è un esperto di tecnologia… ma di finanza sì!

Per chi non lo sapesse gli incredibili risultati ottenuti a livello finanziario da Buffet sono dovuti soprattutto ad una capacità assolutamente eccezionale di analizzare la reale redditività di un’attività economica e prevederne le possibili evoluzioni nel tempo. Tutto ciò con Bitcoin è assolutamente impossibile.

Infatti non solo ha ancora troppa poca storia alle spalle da analizzare, ma soprattutto non ha un’attività economica alla base. Così come per le altre monete cosiddette “fiat” (come Euro o Dollaro), non ha un “sottostante”. Ovvero il valore è dato solo dalla legge della domanda/offerta, e non dipende da alcuna attività economica che produca valore. Pertanto l’analisi della redditività è impossibile, semplicemente perchè non c’è nulla da analizzare che produca reddito.

Durante l’intervista Buffet ribadisce il concetto: un vero investimento è quello che prevede l’utilizzo di capitale per produrre reddito. Bitcoin non è questo: come dar torto a Buffet?
Però aggiunge anche:

Quando acquisti Bitcoin “non stai investendo: stai speculando. Non c’è niente di sbagliato in questo. Se vuoi scommettere che qualcun altro arriverà ed un domani pagherà più soldi… questo è un gioco”.

Questo ragionamento ve lo avevo già proposto a dicembre dell’anno scorso, quando vi ricordai che gli investimenti in criptovalute sono investimenti ad alto rischio. Buffet, che è molto più esperto di me, è ancora più tranchant: questi non sono nemmeno definibili come “investimenti”, ma proprio solamente come “scommesse”. Ovvero non si ha alcuna certezza, e non ci sono prove che il prezzo di Bitcoin sia destinato a crescere nel tempo. Ci sono indizi che, al massimo, possono consentire di intuire che ciò possa accadere. Per questo si continua sempre a consigliare di non investire in criptovalute ciò che non si è disposti a perdere!

Pertanto, come ammette lo stesso Buffet, non c’è nulla di sbagliato nello scommettere sul valore futuro di Bitcoin. A patto che si riconosca che questa ad oggi è solo una scommessa basata sul proprio intuito (che, come si sa, è fallibile).

Marco Cavicchioli

Fonte: finance.yahoo.com/news/warren-buffett-buying-bitcoin-not-investing-110702015.html

Perchè Warren Buffet ha ragione ultima modifica: 2018-04-30T10:31:09+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti