Novità targata Qarnot: il termosifone che produce moneta virtuale

qarnot qc-1Riceviamo da Crypto green mining e pubblichiamo

Novità targata Qarnot: il termosifone che produce moneta virtuale! Basti pensare ad una, medio grande, farm di Bitcoin e rendersi conto che per tenere al “fresco” le macchine sia necessario un ingente impianto di condizionamento. Ma perché, al contrario, non sfruttare il calore dei nostri hardware?

Ci ha pensato la Qarnot che ha portato sul mercato un prodotto molto semplice quanto geniale. Si chiama QC-1 ed è il primo calorifero che produce moneta virtuale. L’azienda ha sfruttato il calore proveniente da delle schede grafiche a lavoro per riscaldare un ambiente. Da una stima, con un solo QC-1 si riesce a riscaldare un ambiente di circa 20 mq e produrre Ethereum ad una velocità di 60 mh/s grazie alle sue due schede grafiche rx580 8gb presenti all’interno. Ciò che serve è un’alimentazione ed una connessione internet ed il gioco è fatto. Il calorifero consumerà circa 450watt in mining mode, mentre nel così nominato booster mode circa 650. Il costo sarà di ben 2.900 € senza iva e costi di spedizione e la prima batch verrà prodotta dal 20 di marzo con pezzi in consegna per giugno circa.

Vi invito a passare sulla nostra pagina crypto green mining. Siamo una start-up nata per aiutare chi ha voglia di entrare a far parte del mondo delle cryptovalute. Offriamo consulenze private: dal setup wallet al set up exchange, costruiamo per voi miner personalizzati, configuriamo i vostri hardware via teamviewer, facciamo da intermediari per acquisti di miner ASIC e molto altro.

https://www.facebook.com/cryptoadmin/

cryptogreenmining.it

Novità targata Qarnot: il termosifone che produce moneta virtuale ultima modifica: 2018-03-20T14:53:04+01:00 da Luigi Travaglini

Condividi questo articolo:

Commenti