NO, per creare bitcoin non serve l’energia elettrica di un intero Paese

C’è un diffuso equivoco che riguarda i consumi energetici di Bitcoin.

Infatti molti ritengono che il mining di bitcoin richieda molta energia elettrica, mentre invece in teoria potrebbe anche consumarne poca.

Ovvero l’elevato consumo energetico del mining di bitcoin non si deve a Bitcoin, ma a chi mina BTC. Infatti, volendo, non sarebbe in teoria difficile intervenire, ad esempio a livello politico, per ridurre questi consumi.

Il problema è che è proprio la politica spesso a non voler intervenire. In altre parole questo è un problema che, dal punto di vista politico, sarebbe risolvibile, ma gli Stati semplicemente non vogliono risolverlo.

Articolo di Focus:
https://www.focus.it/tecnologia/innovazione/estrazione-di-bitcoin-consuma-corrente-come-un-intera-nazione

Mio indirizzo email:
info@marcocavicchioli.it

Gruppo Telegram Criptovalute Italia:
https://t.me/criptovalute_italia

Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri post su questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.