Nel 2022 il mercato crypto ha perso 1.400 miliardi: annullati tutti i guadagni del 2021

Secondo i dati di CoinMarketCap, il 31 dicembre del 2021 il mercato crypto nel suo complesso capitalizzava più di 2.210 miliardi di dollari.

Il 31 dicembre del 2022 la capitalizzazione del mercato crypto era scesa a poco più di 796 miliardi.

Quindi in totale l’anno scorso in dodici mesi esatti i mercati crypto hanno perso più di 1.400 miliardi di dollari di capitalizzazione, pari al 64% della capitalizzazione di fine 2021.

Va tuttavia detto che il 31 dicembre del 2020 capitalizzavano circa 757 miliardi, quindi praticamente a fine 2022 erano tornati complessivamente sui livelli di fine 2020, perdendo quasi tutti i guadagni del 2021.

In effetti quella del 2021 è stata una grande bolla speculativa, scoppiata nella seconda metà di novembre del medesimo anno, ma partita già a novembre del 2020. Infatti il 31 ottobre 2020 il mercato crypto capitalizzava ancora soltanto 394 miliardi di dollari.

Quindi rispetto al livello pre-bolla il guadagno a fine 2022 era ancora del 102%.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.