Monte dei Paschi vale meno della criptovaluta implosa a maggio

Il 5 maggio 2022 la criptovaluta Luna (ora Luna Classic) capitalizzava circa 29 miliardi di dollari.

A partire dal 6 maggio è iniziato un crollo che in circa una settimana ne ha praticamente azzerato il valore. Ora Luna Classic (LUNC) capitalizza solo 1,7 miliardi di dollari.

Il titolo Monte dei Paschi di Siena (MPS) a maggio valeva circa 15€. Ora vale solo 2 euro, e soprattutto capitalizza solamente 20 milioni.

Il confronto sembra davvero impietoso, ma bisogna fare due importanti precisazioni.

La prima è che è in atto un aumento di capitale per MPS, quindi quei 20 milioni attuali aumenteranno di sicuro nel prossimo futuro.

La seconda è che gli 1,7 miliardi di LUNC non sono reali. Infatti si calcolano semplicemente moltiplicando il prezzo di mercato dei singoli token per il numero complessivo di token teoricamente in circolazione.

In realtà però parte di quei token sono bloccati, quindi non sono realmente in circolazione (anche se in teoria potrebbero essere messi in circolazione in futuro). Escludendo i token non disponibili, la capitalizzazione di mercato “reale” di LUNC sembrerebbe essere inferiore ai 15.000 milioni.

Quindi se si prendono in considerazione gli attuali valori teorici, MPS vale molto meno di LUNC, ma se invece si prendono in considerazione i dati realistici la capitalizzazione di mercato di Monte dei Paschi sembra superiore, seppur di poco.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.