Milionario a 18 anni grazie al Bitcoin

Erik FinmanErik Finman ora ha 18 anni, ma ha iniziato a guadagnare grazie al Bitcoin ben prima di diventare maggiorenne.

A 12 anni, nel 2011, riceve in regalo dalla nonna mille Dollari. Ma al posto di spenderli decide di seguire il consiglio del fratello maggiore, e di investirli in Bitcoin. All’epoca il Bitcoin valeva circa 10 Dollari, quindi con 1.000 Dollari comprò quasi cento BTC!

Nel 2013 il valore del Bitcoin schizzò a mille Dollari, quindi i suoi 100 BTC a quel punto valevano praticamente centomila Dollari, con un guadagno del 10.000% in 2 anni (ovvero cento volte tanto). All’epoca (fine 2013) il valore del Bitcoin era cresciuto enormemente in soli 2 mesi (poi iniziò a scendere lentamente verso quota 200) e Erik decise di convertire un po’ di Bitcoin in Dollari e finanziare una sua startup: all’inizio del 2014 infatti lancia Botangle, una piattaforma online per aiutare gli studenti a trovare insegnanti attraverso video-chat (lui stesso ha avuto problemi con lo studio, e ha abbandonato la scuola proprio nel 2014). A 15 anni quindi Erik si trasferisce a San Francisco (nella Silicon Valley) e finisce anche per essere definito addirittura dal Time “uno tra i teen-agers più influenti del mondo“!

L’anno successivo trova addirittura un investitore per Botangle, che gli offre 100mila Dollari o 300 Bitcoin. Come detto prima nel 2015 il valore del Bitcoin era sceso a 200 Dollari, ed Erik sceglie nuovamente i Bitcoin. Oggi, a 18 anni, Erik Finman possiede quindi ben 403 BTC, che valgono circa 1 milione di Dollari. Ora la sua occupazione è quella di gestire i suoi investimenti e quelli della sua famiglia.

Iscriviti al nostro canale Telegram: Iscriviti al nostro canale Telegram
loading...
Milionario a 18 anni grazie al Bitcoin ultima modifica: 2017-06-27T16:07:13+00:00 da Marco Cavicchioli

Commenti