Le stablecoin SONO monete

monetaChissà quante volte negli ultimi tempi vi siete imbattuti nella definizione di “moneta“: unità di conto, mezzo di scambio e riserva di valore…

Per quanto riguarda ad esempio Bitcoin, è mezzo di scambio (magari non usato moltissimo, ma comunque usato), sembra che possa essere riserva di valore (sul lungo periodo per ora lo è sempre stata), ma a causa della volatilità non può ancora essere usato come unità di conto. Tuttavia la volatilità negli ultimi mesi è in forte riduzione, ed in futuro potrebbe anche ridursi a tal punto da far diventare Bitcoin una moneta a tutti gli effetti (la definizione attualmente più corretta è quella dell FINMA svizzera, ovvero “token di pagamento“).

Ma le stablecoin? Ovvero quelle criptovalute che rappresentano un sottostante, e che sono convertibili interamente nel sottostante medesimo?

Beh, se una stablecoin è ancorata ad esempio ad una moneta fiat, e la rappresenta correttamente… allora è una moneta!

In altri termini se una stablecoin è emessa e gestita bene, ed è ancorata ad una moneta fiat, ne eredita le caratteristiche di cui sopra, diventando quindi allo stesso tempo unità di conto, mezzo di scambio e riserva di valore.

Certo, una stablecoin ancorata ad una valuta fiat non è propriamente una “criptovaluta”, ma un token che rappresenta la valuta fiat a cui è ancorata, cessando di fatto di poter essere considerata “rivoluzionaria”. In altre parole è solo un’applicazione della nuova straordinaria tecnologia delle criptovalute alle “vecchie” monete tradizionali. Ma questo da un lato le dona alcune delle caratteristiche più interessanti delle criptovalute, mentre dall’altro fa sì che dal punto di vista finanziario continui ad essere una moneta fiat a tutti gli effetti.

Pertanto se le criptovalute in senso stretto non sono ancora monete (ma “token di pagamento”), le stablecoin invece sono monete a tutti gli effetti, se ancorate a valute fiat, e se gestite bene. Tuttavia, rispetto alle classiche monete fiat, l’utilizzo non è nè limitabile, nè ostacolabile, nè censurabile (sempre se sono emesse e gestite bene, ad esempio come token ERC20 sulla rete Ethereum).

Quindi nel momento in cui le stablecoin ancorate a valute fiat dovessero iniziare a diffondersi, avremmo finalmente in circolazione a tutti gli effetti una nuova forma di moneta. E’ meglio che iniziate a prepararvi… 😉

Iscriviti al nostro canale Telegram
Le stablecoin SONO monete ultima modifica: 2018-10-17T14:10:55+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti