Lanciato il nuovo abbonamento a Twitter con le nuove regole per la verifica

Come era stato promesso, oggi è stato lanciato il nuovo servizio Twitter Blue.

Come si legge nella pagina aggiornata del sito ufficiale, ha un costo di $ 7,99 al mese per tutti i nuovi abbonati. Per i precedenti abbonati rimane il costo di 4,99$, o 2,99$.

Per ora è disponibile solo sull’app per iOS, e solo negli USA, ed in Canada, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito, ma con piani di espansione in altri Stati.

Le nuove regole per la verifica degli account prevedono che chi ha già ricevuto la spunta blu possa mantenerla, mentre chi la vorrà ottenere d’ora in poi dovrà abbonarsi a Twitter Blue.

Inoltre tutti gli account iscritti a Twitter Blue a partire dal 9 novembre 2022 riceveranno automaticamente il segno di spunta blu, che persisterà per tutta la durata dell’abbonamento.

Non esiste più però la possibilità di ottenere la spunta blu gratuita: chi l’ha già ottenuta potrà mantenerla, ma non sarà più disponibile per chi non l’ha ancora ottenuta.

Tuttavia per account istituzionali, politici eletti o nominati, organizzazioni multilaterali, partiti politici, società commerciali, grandi brand , organi di stampa, editori e altri figure sarà disponibile un’etichetta di “profilo ufficiale“, differente dalla spunta blum ed ottenibile gratuitamente.

Quindi ci sarà sia la spunta blu cosiddetta “legacy”, ottenuta gratuitamente fino ad oggi, sia quella che si ottiene a pagamento con l’abbonamento a Twitter Blue, sia l’etichetta di profilo ufficiale che si ottiene gratuitamente.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.