La seconda banca coreana offrirà un wallet per criptovalute

corea del sudLa Corea del Sud è uno dei paesi al mondo in cui le criptovalute sono più apprezzate ed utilizzate (sarà per la vicinanza al Giappone…). E’ anche la sede di uno dei principali exchange del mondo, Bithumb.
Pertanto questa notizia, per quanto eccezionale, non stupisce in realtà più di tanto, proprio perchè proviene della Corea del Sud.

Ebbene Shinhan Bank, ovvero la seconda banca più importante del paese, ha annunciato che è in fase di realizzazione un wallet per criptovalute per i propri clienti. Sarebbe la prima banca commerciale a consentire il deposito diretto di criptovalute sui conti correnti dei propri clienti (la prima in assoluto è stata la Falcon Private Bank di Zurigo, ma non era una banca commerciale)! L’obiettivo è quello di fornire uno strumento sicuro tanto quanto un conto corrente di una grande banca.

La scelta è probabilmente (anche) una conseguenza proprio dei problemi riscontrati a novembre da Bithumb stesso (ed al furto di dati di giugno). Secondo il portavoce della banca il nuovo servizio sarebbe più sicuro dei servizi esterni. La banca offrirà il deposito senza costi, ma sui prelievi ci sarà una commissione. Shinhan Bank ha dichiarato:

“E ‘un servizio che mantiene la chiave privata dei wallet in una “cassaforte virtuale” fornita dalla banca. Siamo alla ricerca di modi per fornire un servizio gratuito per il deposito, addebitando invece una commissione sui prelievi“.

Questo annuncio dimostra un sempre maggiore interesse da parte dei player istituzionali all’adozione di strumenti e tecnologie riguardanti le criptovalute.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: cointelegraph.com/news/koreas-second-largest-bank-building-secure-crypto-wallet-services

La seconda banca coreana offrirà un wallet per criptovalute ultima modifica: 2017-11-27T17:21:02+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti