La Federal Reserve potrebbe creare il Fedcoin (per controllare tutte le transazioni)

fedcoinRiceviamo dalla nostre fonte americana che non possiamo citare una previsione piuttosto fosca sul futuro del dollaro, con conseguente possibile creazione di un Fedcoin basato su blockchain privata per controllare tutte le transazioni… Ma spieghiamo meglio.

Partiamo dal problema: l’inflazione. Attualmente l’inflazione è sotto controllo ma l’immensa quantità di nuova moneta creata dalla Fed con il Quantitative Easing ed emessa sui mercati finanziari ha creato un’immensa bolla speculativa (di cui la bolla delle criptovalute potrebbe essere parte). Obbligazioni, azioni e derivati sono ai massimi storici, ma questa “pacchia” potrebbe non durare.

Il problema è che se queste immense quantità di dollari dovessero arrivare sui mercati al consumo l’inflazione si impennerebbe. Ovvero in altri termini il dollaro si svaluterebbe. Questo problema sarebbe aggravato dal fatto che nel frattempo potrebbe anche ridursi il ruolo dello stesso dollaro come valuta di riserva e di scambio internazionale. In altre parole se i detentori esteri di dollari dovessero mettersi a venderli in massa il valore potrebbe ulteriormente scendere (generando svalutazione e quindi inflazione).

Pare che questa situazione sia nota alla Fed, e secondo diversi osservatori la stessa Fed starebbe pensando una una via d’uscita clamorosa: l’emissione di una propria valuta digitale (che molti oramai chiamano Fedcoin). L’obiettivo sarebbe quello di tracciare tutte le transazioni in Fedcoin grazie ad una blockchain privata (ovvero non pubblica e distribuita come quella di Bitcoin). In altre parole con il Fedcoin la Fed potrebbe conoscere tutte le transazioni effettuate con questa valuta, tanto da poter arrivare forse addirittura a conoscere persino i nomi delle persone che le eseguiranno.

Bitcoin ad esempio traccia sì tutte le transazioni, ma in modo pubblico ed anonimo (non privato e nominale). Pertanto il Fedcoin sarebbe una specie di “anti-Bitcoin”, con (quasi) tutti gli svantaggi del Bitcoin ma senza i vantaggi.

Secondo la nostra fonte gli studi della Fed in tal senso sarebbero già ad uno stadio avanzato (anche se il condizionale è d’obbligo), perchè la bolla finanziaria alimentata dall’immensa quantità di dollari in circolazione potrebbe non metterci moltissimo a scoppiare. Tuttavia è doveroso aggiungere che questa fonte è solitamente abbastanza prudente, e forse in questo caso potrebbe aver esagerato un po’ con i timori (gioca di sicuro anche il fatto che non sia per nulla un “fan” di Trump… anzi)!

Ovviamente vi terremo informati.

Fonte: www.washingtonpost.com/opinions/bitcoin-is-big-but-fedcoin-is-bigger/2017/12/18/53e2e79a-e1b8-11e7-89e8-edec16379010_story.html

La Federal Reserve potrebbe creare il Fedcoin (per controllare tutte le transazioni) ultima modifica: 2017-12-20T17:42:36+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti