La Blockchain nel settore dei giochi online

Blockchain Gaming

La Blockchain, oramai è chiaro, ha potenzialità enormi praticamente in ogni settore. Ne abbiamo prove nel settore sanitario, dell’informazione, amministrativo ed economico. Ma c’è di più. Da qualche anno infatti c’è un altro settore industriale che ce ne dà prova: quello dei videogiochi e dei giochi online.

Ci sono infatti aziende che producono videogiochi e prodotti di online gambling che prevedono l’utilizzo di criptovaluta.

All’interno di queste piattaforme di giochi è possibile comprare bitcoin, e usarli per comprare degli upgrade nel gioco e addirittura scambiarli con atri utenti. In alternativa è possibile comprare le vari critptovalute su siti esterni come CoinBase, Paxful o Skrill.

I giochi di maggiore successo basati su questo sistema sono:
EOR Knights
MegaCryptoPolis
EOS Dynasty

L’applicazione della blockchain sembra aver preso un percorso buono, perché punta ad arricchire e migliorare un settore molto amato dai giovani, prospettandone, di conseguenza, un utilizzo sempre maggiore.

Nonostante questo processo sia ancora solamente ai primissimi passi, è già chiaro che le nuove tecnologie basate sulla blockchain sono in grado di rivoluzionare letteralmente il settore dei videogiochi e dei giochi online, con innovazioni, come ad esempio gli NFT, che semplicemente non erano mai state viste prima.

Non passerà ancora molto tempo prima che un gioco online basato su blockchain sfondi a tal punto da imporsi all’attenzione mondiale aprendo letteralmente le porte di questo nuovo mondo a milioni, se non miliardi di persone.

La Blockchain nel settore dei giochi online ultima modifica: 2020-06-03T17:28:15+02:00 da Fonte esterna

Condividi questo articolo:

Commenti