La Banca d’Italia contro Bitcoin e le criptovalute

La Banca d’Italia ha recentemente pubblicato un rapporto molto critico nei confronti di Bitcoin e delle criptovalute, definite inutili, inefficienti, pericolose e speculative.

Nel report inoltre si commette anche l’errore di non comprendere che è la decentralizzazione la vera innovazione disruptive, e che le blockchain decentralizzate non possono realisticamente funzionare senza una criptovaluta.

Insomma, ancora una volta noi italiani facciamo la figura dei #trogloditi perchè non siamo capaci a comprendere la natura e la portata di innovazione tecnologiche disruptive, come Internet, l’e-commerce, i social network, gli smartphone o le criptovalute.

Link:
https://cryptonomist.ch/it/2019/03/19/banca-ditalia-attivita-crypto/


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.