La Banca Centrale del Venezuela userà bitcoin (forse)

Bloomberg ha pubblicato una notizia secondo la quale la Banca Centrale del Venezuela starebbe valutando l’ipotesi di usare bitcoin per i pagamenti internazionali, in modo da aggirare le sanzioni americane.

D’altronde è probabile che, a causa della vendita dei token Petro, possieda già dei bitcoin, pertanto non è affatto assurdo immaginare che possa decidere di usarli, in particolare per le esportazioni di petrolio.

Nulla è ancora deciso, ma non è affatto improbabile che possano decidere di autorizzarne l’utilizzo.

Fonte:
https://www.bloomberg.com/news/articles/2019-09-26/venezuela-has-bitcoin-stash-and-doesn-t-know-what-to-do-with-it

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.