“In caso di recessione le criptovalute cresceranno”

recessioneFundstrat ha pubblicato da poco i risultati di un sondaggio effettuato su 25 istituzioni finanziarie americane.

C’erano 10 domande, e la terza chiedeva se in caso di recessione economica queste istituzioni pensavano che i prezzi delle criptovalute sarebbero saliti. Le risposte possibili erano due, secche: o SI’, o NO.

Ebbene, il 72% delle istituzioni intervistate (ovvero quasi 3 su 4) ha risposto SI’. Ovvero la stragrande maggioranza delle istituzioni intervistate ritiene che, in caso di recessione, i prezzi delle criptovalute aumenteranno.

Il co-fondatore di Fundstrat Tom Lee ha poi posto la stessa domanda ai suoi follower con un sondaggio su Twitter: in questo caso ha votato SI’ il 59% dei votanti.

In realtà questo sondaggio non va considerato attendibile al 100%, perchè il campione di 25 istituzioni è troppo limitato, mentre il pubblico di Lee su Twitter potrebbe essere troppo sbilanciato a favore delle crypto, ma l’ipotesi che le criptovalute (ed in particolare Bitcoin) siano una specie di “rifugio” dalle eventuali crisi della finanza tradizionale è piuttosto diffusa. In particolare la natura decentralizzata fa sì che molte criptovalute seguano un percorso differente sui mercati rispetto a quello delle valute fiat. Pertanto non è affatto assurdo pensare che, in caso di recessione, le valute fiat possano soffrire sui mercati più delle criptovalute, di fatto favorendo proprio gli acquisti di crypto.

D’altronde non è un caso che negli Stati in cui ci sono già in corso pesanti crisi finanziarie che impattano sul valore della valuta fiat locale, ad esempio Bitcoin viene preferito alla moneta locale stessa. Questa contrapposizione è evidente nei paesi che soffrono di crisi finanziarie, mentre lo è (ancora) molto meno in quelli che non sono in sofferenza.

PS: recessione e crisi finanziaria in realtà sono due cose differenti, ma spesso le recessioni economiche causano anche crisi finanziarie, soprattutto in quei paesi in cui le finanze pubbliche sono già a rischio.

Iscriviti al nostro canale Telegram
“In caso di recessione le criptovalute cresceranno” ultima modifica: 2018-10-06T11:08:30+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti