La grande divergenza di Wall Street sul Bitcoin

Proprio laddove Wall Street era un fronte unito nel gestire i finanziamenti dell’America e, in una certa misura, anche del resto del mondo, ora soffre di una polarizzazione in quanto il Bitcoin spacca i pareri.

Mentre la moneta digitale continua a crescere, gli investitori, i gestori finanziari e i principali amministratori bancari si trovano con diverse opinioni per ragioni diverse.

Quelli a favore

La più recente mossa per Bitcoin è venuta dalla Goldman Sachs, una società che si è avvicinata lentamente alla moneta digitale, poiché sta esplorando una nuova piattaforma di trading che sarebbe incentrata sul trading di Bitcoin ed Ethereum. Questa piattaforma arriva poche settimane dopo che il CEO di JP Morgan Chase Jamie Dimon ha  creato rumors sul Bitcoin.

Tuttavia, JP Morgan è apparentemente un po’ “bi-polare” poiché il CEO incita i propri dipendenti a stare alla larga dai Bitcoin, ma la stessa società ha sperimentato in passato alcune delle infrastrutture che sostengono le valute digitali – la Blockchains.

Gli investimenti dei “Fidelity” hanno anche compiuto un passo coraggioso per Wall Street come ne caso dell’amministratore delegato Abigail Johnson che ha reso pubblici i bilanci delle criptovalute sul sito web del gestore degli investimenti per quei clienti che hanno un conto con Coinbase.

Morgan Stanley sembra essere a fianco del Bitcoin come il CEO James Gorman, che ha dichiarato di vedere il Bitcoin certamente come “qualcosa di più di un semplice moda passeggera”.

Quelli contro 

Jamie Dimon ha dichiarato il Bitcoin “una frode” che “potrebbe finire per esplodere”. Il CEO di JP Morgan e le sue opinioni sul Bitcoin hanno coinciso con un divieto di ICO in Cina e si dice che sia uno dei fattori catalizzatori del recente calo dei prezzi.

“È peggio della bolla speculativa dei tulipani e non finirà bene”, ha detto Dimon, riferendosi alla classica bolla degli asset del XVII secolo.

Recentemente immortalato nel film, the Wolf of Wall StreetJordan Belfort, è contro la moneta della nuova era. Concorda con il pensiero di Dimon aggiungendo che le sue preoccupazioni sono anche sulla sicurezza che circonda una valuta online.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: cointelegraph.com/news/wall-street-great-bitcoin-divide

La grande divergenza di Wall Street sul Bitcoin ultima modifica: 2017-10-06T08:30:49+00:00 da Barbara Chionna

Condividi questo articolo:

Commenti