Ieri Bitcoin su, Ethereum e Litecoin giù

La notizia del fork del Bitcoin del primo agosto 2017 sembra aver innescato una reazione opposta al previsto!

Dati i timori sul futuro della Blockchain del Bitcoin (che potrebbe scindersi in due) ci si attendevano vendite di Bitcoin, ed acquisti di Ethereum e Litecoin. Ed invece è successo l’esatto opposto.

Il Bitcoin ha registrato un incremento di valore sull’Euro superiore al 5% (ed oggi sta continuando a crescere), mentre Ehtereum perde quasi l’8% e Litecoin perde più dell’8%. Perchè questo comportamento apparentemente opposto rispetto a quello che ci si sarebbe aspettato?

E’ probabile che molti investitori e possidenti di criptovalute fossero già informati del possibile fork, e che già nei giorni scorsi abbiano venduto Bitcoin per comprare Ethereum e Litecoin. Infatti nei giorni scorsi il Bitcoin ha subito dei cali, mentre le altre due criptovalute invece hanno fatto registrare netti aumenti. Queste variazioni dei giorni scorsi sembrerebbero suggerire che i principali possidenti di criptovalute fossero già informati dei fatti e che abbiano preceduto la notizia ufficiale con vendite di Bitcoin ed acquisti di Ethereum e Litecoin.

Se così fosse i movimenti di ieri farebbero presupporre che i previsti possibili problemi derivanti dal fork del Bitcoin potrebbero non essere così gravi. Ovvero visto che ad oggi, dopo la pubblicazione della notizia ufficiale, Bitcoin risale, mentre Ethereum e Litcoin (che sono le principali criptovalute alternative al Bitcoin) perdono un poco del guadagno registrato nei giorni scorsi, è possibile immaginare che qualche investitore che nei giorni scorsi ha venduto BTC per acquistare ETH e LTC ieri è tornato ad acquistare BTC vendendo ETH e LTC. Se ciò corrispondesse a verità (cosa tuttavia impossibile da verificare) sarebbe un bel segno in vista del fork del primo agosto!

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.