Goldman Sachs vuole fare trading di bitcoin

goldman sachsVi abbiamo parlato spesso di Goldman Sachs su questo sito, soprattutto per le sue previsioni abbastanza azzeccate sul valore del bitcoin. Non è da escludere che proprio grazie a queste previsioni azzeccate abbia deciso di interessarsi al trading di bitcoin.

Addirittura secondo indiscrezioni del Wall Street Journal pare che GS stia creando un’apposita divisione dedicata al trading di bitcoin ed altre criptovalute! Se così fosse GS sarebbe in assoluto la prima banca di Wall Street ad operare direttamente ed ufficialmente in criptovalute (anche se le stesse fonti sostengono che l’idea potrebbe poi anche essere abbandonata).

In particolare un portavoce di Goldman Sachs ha detto “In risposta agli interessi dei nostri clienti nelle valute digitali stiamo esplorando il modo migliore per fornire loro servizi anche in questo settore”. Quindi sembrerebbe che GS stia mettendo su un team di investitori istituzionali per “scommettere” sul bitcoin così come fa già per le valute estere. Addirittura stare al passo con il mercato delle criptovalute, giorno per giorno, potrebbe anche posizionare GS come uno dei principali player nello sviluppo di questo mercato. Lo sforzo di Goldman Sachs coinvolgerebbe sia una sua propria divisione di trading sulle criptovalute, sia un gruppo di investimento più strategico della banca stessa. Questo suggerirebbe che l’azienda ritenga che il futuro dei bitcoin è anche quello di metodo di pagamento, piuttosto che non solo una riserva di valore.

Fonte: www.wsj.com/articles/goldman-sachs-explores-a-new-world-trading-bitcoin-1506959128

Iscriviti al nostro canale Telegram: Iscriviti al nostro canale Telegram
loading...
Goldman Sachs vuole fare trading di bitcoin ultima modifica: 2017-10-03T09:09:22+00:00 da Marco Cavicchioli

Commenti