Gli USA abilitano LedgerX ad emettere derivati sulle valute digitali

comprare bitcoinNEW YORK (Reuters) – La commissione governativa U.S. Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti ha annunciato lunedì di aver concesso all’exchange LedgerX di New York la prima licenza per la stipulazione di contratti derivati per le monete digitali.

La licenza autorizza LedgerX a fornire servizi di compensazione per swap di valuta digitale a pieno titolo.

Il CFTC, tuttavia, ha chiarito anche nella sua affermazione che l’approvazione della licenza di LedgerX “non costituisce né implica una commissione di approvazione dell’utilizzo della moneta digitale a livello generico, o di bitcoin nello specifico”.

Con la licenza di liquidazione, i partecipanti alla piattaforma di trading LedgerX potranno addentrarsi nelle transazioni di bitcoin e di altre valute digitali utilizzando contratti di opzione scambiati e centrali. Inizialmente, LedgerX prevede di elencare contratti di opzioni da uno a sei mesi per il bitcoin. Si prevedono a seguire altri contratti di valuta digitale, come le opzioni e Ethereum (ETH).

“Avere delle regolamentazioni chiare aprirà il mercato a molti altri investitori come le grandi istituzioni“, ha dichiarato Paul Chou, amministratore delegato di LedgerX, in un’intervista. “Un adeguato quadro normativo aprirà il mercato e li renderà fruibili”.

La licenza ha impiegato più di due anni per ottenere l’approvazione in parte a causa di un lungo processo di istruzione, ha affermato Chou, che si occupa anche del comitato consultivo tecnologico della CFTC.

Per ottenere la licenza di compensazione, LedgerX ha garantito 11,4 milioni di dollari di finanziamenti a maggio guidati dalla Miami International Holdings Inc e dalla Huiyin Blockchain Venture Investments cinese.

“Stiamo vedendo forti richieste da istituzioni che in precedenza non potevano partecipare al mercato dei bitcoin a causa delle restrizioni di conformità alle aree non regolamentate”, ha detto Chou.

Ha detto che i gestori di fondi vogliono utilizzare strumenti finanziari che non sono correlati con il più ampio mercato azionario e le valute digitali soddisfano tale esigenza.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fondata nel 2013, LedgerX aveva già ricevuto un’autorizzazione temporanea per operare come impianto per l’esecuzione di scambi nel 2015.

Gli USA abilitano LedgerX ad emettere derivati sulle valute digitali ultima modifica: 2017-07-26T16:28:32+00:00 da Barbara Chionna

Condividi questo articolo:

Commenti